Languages

 

Nuovi dati sull’artigianato in Sardegna

Sardegna L’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese ha fotografato la situazione dell’artigianato in Sardegna.

Oltre 40.300 imprese artigiane per un totale di 87.464 occupati totali. Un fatturato di 4 miliardi e 280milioni di euro di valore aggiunto e 28 milioni di euro di esportazioni.

Questi i numeri di un settore che da solo riesce a tenere in piedi la fragile economia del’isola. “È una istantanea che mette in risalto come il comparto artigiano sia sempre la parte fondamentale dell’impresa isolana – afferma il presidente di Confartigianato Imprese Sardegna, Luca Murgianu – perché rappresenta il 24% di tutte le imprese attive nella regione”

L’artigianato sardo, come nel resto d’Italia, si trascina una zavorra pesante che non le permette di spiccare il volo. I problemi sono legati alle disfunzioni della macchina statale.

Una burocrazia che costa 11.022 euro a ogni azienda, una giustizia che chiude una istanza fallimentare in 3.470 giorni e un lavoro irregolare che supera il 15% sono i macini più grossi che pesano sui sogni di internazionalizzazione delle aziende artigiane Made in Italy.

Per questo motivo è nato We Italy, una rete di vendita internazionale che permette alle aziende artigiane di aprirsi ai più profittevoli mercati esteri.

Blog , , , , , , ,

I tuoi commenti

Filosofia di We Italy

L’unione fa la forza, e su We Italy ogni associato è tanto più forte nelle vendite quanto più è unito al gruppo e alla mission!

News dal blog