Languages

 

3 falsi miti sul web marketing turistico

social media hotelQualche anno fa, per quando riguarda il web marketing turistico, si investiva molto in SEO e SEM. Da un paio di anni, invece, l’interesse si è spostato sui social media, dove le metriche per valutare il ritorno dell’investimento sono diverse, più legate alla brand reputation e al brand engagment.

Proprio per questo è meglio sfatare subito 3 falsi miti sul web marketing turistico nell’era dei social.

1) Bisogna curare solo il momento della prenotazione.

I dati di Google mostrano che un turista, prima di prenotare, visita in media 20 di siti di hotel e alberghi.

La decisione d’acquisto, quindi, è il risultato di un lungo percorso di ricerca di informazioni, fotografie e consigli da persone che sono già state nella struttura. Di conseguenza diventa essenziale curare ogni canale dove è possibile ci sia un’interazione con la propria struttura, e non solo quello su cui avvengono le transazioni.

È strategico garantire che ogni punto in cui gli ospiti hanno un contatto con il brand sia completo di informazioni e utile per prendere una decisione.

2) I viaggiatori usano Google, non Facebook, per cercare gli hotel

Sebbene questo assunto sia vero in termini assoluti, perché il numero di visitatori provenienti da Google è certamente maggiore rispetto a quelli provenienti dal social network, i dati mostrano chiaramente una crescita nell’utilizzo di Facebook nella ricerca di un hotel. Ragione per cui non bisogna trascurare il social network.

La pagina di Facebook deve comunicare l’identità e la storia dell’hotel, proporre contenuti coinvolgenti in grado di stimolare l’interazione.

3) Per intercettare gli utenti smartphone meglio un’app che il sito mobile.

Il 28% dei vacanzieri in viaggio utilizza solo i siti ottimizzati per il mobile; il 72% usa sia siti mobile che le app.

Bastano questi dati di PhoCusWright a convincere della necessità di ottimizzare il sito istituzionale per smartphone e telefonini. Nessuno, in sostanza, usa esclusivamente app per ricerche relative ai viaggi. Conviene non rimanere indietro.

Blog , , , , , , , , , , , , ,

I tuoi commenti

Filosofia di We Italy

L’unione fa la forza, e su We Italy ogni associato è tanto più forte nelle vendite quanto più è unito al gruppo e alla mission!

News dal blog