Languages

 

L’Italia vince il Premio India’s Best Awards 2012

Il nostro paese ancora una volta si riconferma leader nel turismo internazionale, vincendo il primo premio nella categoria “Best Honeymoon Destination” all’interno dell’ampia manifestazione India’s Best Awards 2012 indetta dalla rivista Travel+Leisure India and South Asia, prestigiosa testata che da oltre 10 anni indica i trend del turismo internazionale e del lifestyle.

L’Italia, durante la premiazione che avrà luogo il 17 Febbraio a New Delhi, sarà premiata come destinazione preferita dagli sposi indiani per il viaggio di nozze. Ad attribuire il primato al nostro paese un sondaggio condotto dalla rivista Travel+Leisure India and South Asia al quale i lettori hanno aderito in massa e indicando il primato del nostro paese.

Secondo la ricerca l’Italia è tra le mete preferite del turismo indiano per grazie al patrimonio artistico e culturale, alle eccellenze della tradizione gastronomica e culinaria, ai numerosi eventi, fiere e festival che animano il paese durante tutto l’anno ed infine, grazie al tanto apprezzato Italian Lifestyle e all’accoglienza calorosa tipica del nostro paese.

Alla manifestazione saranno presenti importanti personalità indiane ed internazionali come il Ministro per il turismo indiano hri Subodh Kant Sahai, il Direttore Responsabile di Travel + Leisure, Nancy Novogrod, il Direttore Generale dell’ ENIT Paolo Rubini, e personalità illustri del mondo della moda, del cinema, autorità governative e molto altro.

Paolo Rubini, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale del Turismo, soddisfatto per il successo riscosso dal nostro paese nel panorama del turismo internazionale, ha affermato: “Questo successo dell’Italia ci conforta nel lavoro che stiamo portando avanti da tempo, attraverso il nostro Ufficio di Mumbai, in questo mercato così promettente che ha contribuito a posizionare il nostro Paese fra quelli più visitati nell’area europea da parte dei turisti indiani, come attestano gli ultimi dati della Banca d’Italia che nel periodo di gennaio-ottobre 2011 registrano un incremento della spesa del 20% rispetto allo stesso periodo del 2011, pari a 245 milioni di euro.”

 

Blog , , , , , , , , , , , , , , ,

I tuoi commenti

Filosofia di We Italy

L’unione fa la forza, e su We Italy ogni associato è tanto più forte nelle vendite quanto più è unito al gruppo e alla mission!

News dal blog