Languages

 

A Perugia per la conferenza internazionale sull’Eno-Turismo

Perugia capitale del vino? Per quest’anno sì.

Questo 2012 comincia all’insegna dell’eno-turismo per la cittadina umbra che si trova ad ospitare la 4a edizione della International Wine Tourism Conference, l’appuntamento internazionale più importante per parlare della nuova tendenza vacanziera che unisce lo svago alla riscoperta delle eccellenze vinicole del territorio.

Che turismo e vino siano fortemente connessi tra loro è un dato di fatto. Già in un altro articolo avevamo affrontato il tema della nuova tendenza dell’eno-turismo, viaggi eco-chic alla scoperta della vacanza-vendemmia, un vero lusso per i wine-lovers. Guardando oltre i confini nazionali, ci accorgiamo che questo nuovo stile vacanziero non è assolutamente circoscritto al panorama italiano, ma spopola in tutto il mondo attirando un turismo ampio e variegato.

Aumenta infatti il numero di viaggiatori che si spostano alla scoperta delle eccellenze vinicole in Italia e nel mondo, come aumentano anche le attività di promozione turistica che ruotano attorno all’universo dell’eno-gastronomia.

In questo scenario di forti cambiamenti per il turismo, la città di Perugia, cuore di quell’Umbria che di eccellenze vinicole ne sa abbastanza, è stata scelta per ospitare la Conferenza Internazionale su Turismo del Vino in programma dal 30 gennaio ai 2 Febbraio.

L’evento, nato quattro anni fa da un’idea dell’agenzia Wine Pleasure di Barcellona, porterà nella cittadina umbra oltre 300 professionisti tra giornalisti, esperti del settore e agenzie di viaggio specializzate in eno-turismo provenienti da oltre 45 paesi. Un’occasione importante per promuovere insieme turismo ed enologia italiana.

Conferenze e dibattiti, ma anche degustazioni e cene offerte dai diversi paesi presenti che metteranno in mostra le eccellenze del panorama enologico nazionale.

Blog , , , , , , , , , , , , , , ,

I tuoi commenti

Filosofia di We Italy

L’unione fa la forza, e su We Italy ogni associato è tanto più forte nelle vendite quanto più è unito al gruppo e alla mission!

News dal blog