Languages

 

Le nuove tendenze dei viaggiatori smartphone-dipendenti

Fino a qualche tempo fa la vera innovazione nel mondo del turismo era rappresentata dalle grandi risorse messe a disposizione del web.

Ma il progredire inarrestabile della tecnologia e l’evoluzione incessante degli smartphone, sempre più simili a veri e propri pc, modificano le abitudini dei viaggiatori sempre più indissolubilmente legati a quello che una volta era un semplice telefono cellulare.

A conclusione della tavola rotonda milanese “Business Travel: online vs offline. La sfida continua.” Fabio Maria Lazzerini, amministratore delegato e direttore generale di Amadeus Italia, società che si occupa di sviluppo di tecnologie avanzate per l’industria turistica, ha illustrato i dati rilevati di recente da uno studio su un campione eterogeneo di viaggiatori.

Dal sondaggio è emerso che l’impatto delle nuove tecnologie nel settore turistico incide pesantemente sulle abitudini dei viaggiatori, modificandole a tempo di record.

Dallo studio del campione si rileva che :

  • il 16 % degli intervistati utilizza lo smartphone per prenotare viaggi (percentuale che aumenta del 2% per la fascia d’età compresa tra i 18 e i 35 anni, e arriva a sfiorare il 33% se si considerano solo i viaggiatori abituali)
  • il 3,4 % degli intervistati utilizza lo smartphone per il check -in online del volo

Interessanti anche i dibattiti sulle nuove frontiere della tecnologia mobile che prefigurano uno scenario all’interno del quale i viaggiatori saranno informati tramite sms sui dettagli del volo o sulla situazione del bagaglio.

Blog , , , , , , , , , , ,

I tuoi commenti

Filosofia di We Italy

L’unione fa la forza, e su We Italy ogni associato è tanto più forte nelle vendite quanto più è unito al gruppo e alla mission!

News dal blog