Languages

 

Geolocalizzazione: una risorsa a servizio del turismo

Nata dal social networking e dal web 2.0, la geolocalizzazione è uno strumento di fondamentale importanza per la promozione turistica e del viral marketing.

Condividere la propria posizione, segnalandone le coordinate o registrandosi in luogo preciso, è un fenomeno che si è diffuso a partire dal 2007. Ripreso dal più famoso social network del mondo, Facebook, ha subìto grandi evoluzioni che hanno contribuito alla diffusione di massa di questo strumento.

Foursquare è al momento uno dei più importanti portali di geolocalizzazione, creato esclusivamente per condividere la propria posizione e per fornire consigli sul luogo in cui ci si trova.

Ma come può la geolocalizzazione entrare a far parte degli strumenti di web marketing turistico?

Combinando i concetti di real time e real place, la geolocalizzazione contribuisce all’aumento della brand awareness delle strutture turistiche, dei locali, dei ristoranti e di molte altre attività.

Registrarsi in un luogo, ad esempio un hotel, non vuol dire soltanto condividere con gli amici il luogo in cui ci si trova, ma vuol dire inviare in rete tutta una serie di informazioni utili alla struttura (coordinate, foto, link alla pagina fan della struttura).

Diffondere il brand attraverso gli strumenti della geolocalizzazione è uno degli strumenti di web marketing turistico più efficaci al momento, poiché si tratta di condivisione e commenti spontanei che inducono gli altri utenti del web a visitare, per curiosità, le pagine dedicate alla struttura, apportano all’azienda un incremento notevole della brand awareness.

Blog , , , , , , , , ,

1 Commento

  1. Leandro, 3 annos fa

    infatti

       -   Rispondi

I tuoi commenti

Filosofia di We Italy

L’unione fa la forza, e su We Italy ogni associato è tanto più forte nelle vendite quanto più è unito al gruppo e alla mission!

News dal blog